Categorie
Blog Informatica che ti passa

La password

Altra telefona al limite del surreale…. e niente, il mondo è arrivato alla frutta.

Cliente di mitica fondazione: ci serve la password di accesso al server.

Noi siamo i responsabili e se ve la diamo, si corre il rischio di attività non autorizzate col rischio di danni. Insomma non mi pare una buona idea.

A noi serve la password per accedere!

Ma a voi non serve quella Password; voi già accedete ai diverse servizi con le relative credenziali. Quella password per un utente ordinario è totalmente inutile, non consente l’uso di strumenti ordinari e soprattutto con quel server Voi non sapreste, mi perdoni, nemmeno trovare il tasto per uscire.

Ma a noi serve invece per fare la manutenzione.

Manutenzione di cosa che tra le varie cose è attività che facciamo noi, da sempre?

Le inoltriamo la richiesta.

Prego.

Eccovi la password chiesta.

Dopo un’ora:

Siamo entrati ma poi quelle voci strane, quelle icone strane, … che dobbiamo fare?
E che ne so, ci avete chiesto la password, nonostante le mille raccomandazioni, ma mica abbiamo capito che idea avevate del server.

Ma noi dobbiamo essere sicuri.

Sicuri di cosa? L’universo esiste, ma non servono le credenziali di amministrazione.