Blogpensieri

1 1 2020

E il 2019 è andato a farsi benedire.

Anche il primo giorno del primo mese di questo nuovo anno è quasi andato a farsi benedire.

Hai fatto la lista dei buoni propositi? Hai fatto un qualsiasi tipo di lista? Hai preso degli appunti, almeno?

Ti rispondo subito: NO

Non ho fatto liste di buoni propositi, non ho fatto liste di nessun genere se non appuntarmi quello che devo fare domani al lavoro. La lista dei buoni propositi, sempre lei, è nel cassetto, la stessa che uso da un lungo numero di anni. La prendo, le faccio prendere aria, aggiorno le voci obsolete e la metto in bella vista, così sono tutti più contenti.

Tra qualche giorno la rimetto nel cassetto, tanto non serve a una mazza.

Cambierebbe qualcosa? Direi proprio di no. Ogni anno la stessa identica storia. Semplicemente il tempo passa, i desideri diventano sempre più lontani, le palle esplodono e tutto declina in attesa di spegnere la luce.

E siamo arrivati alla befana. Gia’ mi sono rotto. Di brutto. E l’umore scende.

Leggo di persone che stanno in crisi, e da lontano penso: dai, tu recuperi sempre. Ecco, ora sto con lo stomaco traverso come loro. E neanche mi va di recuperare.

Supportami.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.