La mia Firenze

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in fotografia, in giro

Io sono innamorato di questa città, delle sue persone, della sua storia, del suo fiume, della sua Aurea. Tutte le volte che posso, cerco di andarci. Tutte queste immagini sono state scattate in occasioni diverse, di giorno, di notte, ubriaco, meno ubriaco, parecchio ubriaco. Tutte sono servite a omaggiare il libro “Il fioraio di Monteriggioni”, un elegante Noir scritto da Cristina, una mia carissima amica. Questi scatti sono sempre a portata di tiro, mi ricordano questa città e tutte le sensazioni che provo e che ho provato durante ogni viaggio. Conosco persone che non l’amano, certo, non è il posto […]

Dove va?

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Blog, minchiate, pensieri

Giovanotto, senta ‘n po’. Dica, posso esserle utile? Che succede? Giovano’, siccome ce vedo poco, me po’ di’ che ce sta’ lassù? Lassù dove? A Giovano’, quella cecata e mezza sorda so io; te sei giovane, ancora t’areggi in piedi; se dico lassù, è lassù, in cima alle scale. E che ne so’, signo’, la scala è lunga, la salita è tanta, mica lo so’ che ce potemo trovà in cima a tutti sti scalini. Io nun ce so’ mai andato prima. Seee, vabbè, e mo’? Che volemo fa’? Se sparamo tutta sta salita solo pe vede’ che ce sta? […]