Mi hanno intervistato

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, pellicola

O santi numi. Chi è quel pazzo che ha osato farti qualche domanda. Ma lo sa, tapino, che rischia la dannazione eterna? A parte gli scherzi. Ho una serie di scatti pubblicati sul sito di Lomography (*). Molti di quegli scatti sono pubblicati anche qui. E’, diciamo, l’unico social dove condivido qualcosa, oltre al blog e Twitter. Ma almeno, rispetto a tanti altri social dove quello che conta è roba fuffa, qui la sostanza c’e’ e vale la pena condividerla. Il sito si occupa principalmente di fotografia analogica e creativa. Ha uno shop per macchine particolari e per pellicole di […]

Attimi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, storie

In mezzo alla gente, una folla densa, come chicchi di riso, una vecchina camminava, a stento, si teneva al suo bastone cercando di andare controcorrente. China, con la sua borsa della spesa, lo scialle ormai consunto da anni di utilizzo continuo. Qua e là toppe messe su altre toppe. Gli anni erano passati e non sempre lui ne era uscito vincente. Camminava piano. La gamba sinistra le dava tante noie. Quell’incidente a vent’anni si faceva sentire ogni anno un po’ di più. L’età pesante parecchio, la spesa pure, e la gente in senso contrario spintonava a più non posso. Il […]

Metropolis

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, pellicola, vintage

La pellicola ha una magia che la rende unica. Si chiama attesa. Metti il rullo, parti, scatti, torni. E ora? Ora aspetti. La devi sviluppare, intanto. Che poi tu lo faccia presso un laboratorio o a casa non fa differenza: devi attendere!  Con una digitale avresti fatto presto, scatti, premi un tasto, ecco l’immagine; pochi istanti dopo lo scatto è già pronta per essere consumata.  Non c’è stacco, non c’è distanza. Non c’è ricordo. Con la pellicola le sensazioni cambiano. Oggi scatti, chissà quando vedrai il risultato. Ho due pellicole ferme di là da qualche giorno, attendo la terza ancora […]