Appunti di moto

Qualche tempo fa, su richiesta di un’amica, ho iniziato a fotografare le moto, non nel loro insieme, ma concentrandomi sui loro particolari.

Ho iniziato ad accumulare cilindri, parafanghi, linee di design, particolari del motore e del telaio, fari, fanalini, frecce e chi più ne ha più ne metta.

Certo, in mezzo ci sono finiti anche motociclisti, moto intere, moto riprese in corsa…. un po’ di tutto.

Qualche volta ho chiesto il permesso e i proprietari sono sempre stati molto disponibili… ci credo, gli metti in risalto la pupa. Altre volte, senza la presenza del proprietario, parto di foto e via.

La prima è stata quella di un amico; ce l’ho sempre davanti, tutti i santissimi giorni, vuoi che non sia stata la prima selvaggina di questa caccia?

Poi ho alzato il tiro e girando, quando incontro una vittima interessante, parte lo scatto che può essere a colori, in bianco e nero, senza una guida precisa, ma come soggetto principale il particolare distintivo di una moto.

Guzzi. Una piccola sezione solo per lei.

Moto e Moto

E i loro proprietari