E se ti dicono che l’analogico tira di nuovo?

Pubblicato il Pubblicato in Blog, fotografia

Ho finito una pellicola, minchia, col digitale, togli qualche immagine schifosa, ma col rullino no, dopo il 36esimo scatto, no, forse il 37, ma non sempre ci si riesce…. provi a fare click, e niente, non si scatta. Cerchi un negozio, trovi uno con l’insegna ‘articoli fotografici’; entri, strano non vedi nulla di minimamente fotografico. Chiedi, pero’, pensi che al massimo una risposta negativa e il minimo che puoi ottenere…. e infatti, quello ottieni. La gentile fanciulla ti guarda come un mentecatto e ti dice: no, di fotografico non abbiamo niente. Ma come l’insegna? ehhhh quella, una volta, ora no. […]

E ora?

Pubblicato il Pubblicato in Blog, fotografia

I negativi si ammucchiano, stanno aumentando, nasce un problema: come li digitalizziamo? In mente due soluzioni, ma per il momento non so’ quale usare: Compro uno scanner per negativi (il precedente scanner me lo hanno ciulato) magari con un buon numero di pixel. Oppure, sicuramente meno percorribile, mi faccio fare la scansione dal negozio, ma la questione costicchia e non poco. Il punto base e’ la scelta, ovvero quale ci teniamo, quale buttiamo alle ortiche? Grande dilemma.

Manuali

Pubblicato il Pubblicato in Blog, fotografia

E’ solo una pippa mentale…. ma ho fatto questa considerazione: i manuali sono direttamente dipendenti al momento storico di cui si fa riferimento e al prodotto di cui si parla. Minolta X700: 63 pagine, immessa sul mercato nell’1981. Canon A1: 96 pagine, immessa sul mercato nel 1978, per quel periodo, una macchina di alta gamma. Fuij Xpro2: 176 pagine, anno 2016, la piu’ recente tra le quattro, APSC, top tra le Fuji. Canon 5D MarkIII: 404 pagine, presentata nel 2012, sicuramente la piu’ professionale. Macchine molto diverse. La cosa che colpisce e’ la 5D con ben, dico, ben 404 pagine. […]