Vecchio Faro

Pubblicato il Pubblicato in Blog, fotografia, in giro, vintage

Fiumicino, area del vecchio Faro.

Mi affascina, c’è qualcosa che mi attira in questa parte un po’ losca di Fiumicino.

A suo tempo non sapevo si chiamasse Vecchio Faro. Era solo una struttura che vedevo da lontano senza conoscere il suo nome. Poi, piano piano ho saputo di più, ci sono andato, una, due, tre volte. Volevo conoscere questo angolo, dopo la fine delle case, dopo la fine dell’abitato e del costruito.

Ci arrivi passando per una zona un po’ fatiscente, dal centro di Fiumicino; non e’ difficile, si tratta solo di andare nella direzione giusta.

E lui è li che ti guarda, che domina il mare in silenzio, nel suo abbandono.

Ha un fascino magnetico, mi attira come la carta moschicida. E io mi lascio attrarre.

La foto, scattata con la Canon A1 su normalissima pellicola Kodak 200, e’ stata poi digitalizzata scattando con la Eos5d + moltiplicatore di focale + 50 mm. Poi, una fila di passaggi di Photoshop hanno, ehem, peggiorato, pardon, ottimizzato il tutto.

Una direzione unica

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Blog, fotografia, vintage

Sono entrato in un vortice che non so dove mi porterà.

Stamattina ho toccato, accarezzato, quasi baciato due spettacoli della tecnica fotografica del passato.

Una biottica, una yashica LM e una Pentacon SIX.

Parliamo di macchine degli anni 50/60, solide, grosse, con visione dall’alto. Macchine dalla pellicola grande, medio formato, certo non per fare foto sportive o per le feste con gli amici, ma sicuramente per godere dell’impresa fotografica a livelli sempre più alti.

E ora mi tocca trovarle.

Questo che ho toccato con mano, sono qui sotto. Dovrò scavare un tunnel.

Mauro