5.30 AM evvai

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, Le notti degli Unicorni, pensieri

Certo, non è proprio dormire in modo naturale, ma quello che conta è raggiungere lo scopo. E scopo fu. Nel senso che ogni tanto dormo anche io. Stanotte sogni di gloria, anzi no, non ricordo di aver sognato e semmai, sognando sicuramente qualcosa di compromettente, io non ero nei miei sogni, non ho visto niente, non c’ero. Sveliamo i segreti: Additivi, amici miei, additivi. Intanto quasi due bocce di vino rosso, Casale del Giglio aiuta tantissimo, porta brio, sbronza e rintronamento pre-crollo. E’ lo Shiraz colui che il miracolo fece. Quel bel liquido rosso sangue, profumato, che una volta messo […]

Manutenzione

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, minchiate

Dall’ufficio, mail, ricevuta e vista al volo: ti ho scritto un scritto un messaggio whatsapp per il server di bla bla bla. Sta sotto la tua scrivania. Guardo WhatsApp: Il server di bla bla bla e’ sotto la tua scrivania. Ti ho mandato un’email. Azz. cosa importante ha da essere. nota: Tale lavoro peraltro si farà tra non meno di 4 giorni. Questi giorni sono fuori per altri impegni e l’ansia non fa parte della mia vita e preferirei che ne restasse fuori. Pertanto una mail e un messaggio che dicono la stessa identica inutile cosa, credo sia un pò […]

4.30 sintomi di follia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, Le notti degli Unicorni, pensieri

Seconda notte a contare infiniti greggi di pecore, bianche, nere, pezzate, viola. Conto pure le mucche.  Numeri infiniti per dire che dormire è una chimera. Un desiderio lontano che non si fa prendere. Il drago. Rhaegal o Drogon. Cerchi di leggere, ma non c’è nulla che ti attragga. Nulla che dia un senso a questa notte inutile. Inutile come tante. Provi a guardare allora un film. Niente, la mente viaggia, troppo veloce per starle appresso. È un gioco senza vincitori. Sì crolla e basta. E adesso che la notte finisce, tiro le somme e sento la testa fare bumbum. Qualsiasi […]