Blogfotografiain girovintage

Ceri con la x700

Piccola gita a Ceri, al seguito la X700, come al solito. Le digitali restano a casa. Gne la fo’, ovvero, preferisco sentire il bel clang di un otturatore che il beep di una digitale.

Una domenica qualsiasi, tra una cucina, un pavimento e non so’ che altro, sempre alla ricerca di qualcosa per casa.

Decisione unidirezionale, si va a Ceri, il piccolo centro vicino Cerveteri. Approvazione Unanime, ovvero io dico, io guido.

Centro piccolo veramente. Lasci la macchina a valle, ti fai un scarpinata di qualche minuto e ti ritrovi al centro di Ceri. Una piazza, una chiesa, due ristoranti. Uno splendido panorama nei dintorni. Fine del paese.

La Minolta si comporta sempre bene. Rapida, piccola e veloce. Pratica, soprattutto. Niente orpelli. punti, metti a fuoco, velocemente imposti l’esposizione e vai. Spesso, neanche ti preoccupi dell’esposizione, vai a occhio, che ci si azzecca lo stesso.

4 pensieri su “Ceri con la x700

  1. Bellissime foto! In effetti il digitale ha ancora il suo fascino… Due domande: pellicola utilizzata? sviluppo lab o casalingo? Grazie. Ciao

    1. Grazie, Grazie per l’apprezzamento. Rispondo velocemente: Kodak 400 tx. Sviluppo LAB, almeno per il momento. Non ho un posto dove mettere acidi, bacinelle e attrezzature. sigh. Il digitale è comodo, ma i tempi lunghi, l’obbligo di non poter vedere subito l’immagine, il limite delle 36 immagini…. insomma mi attraggono di piu’.

      1. Concordo in pieno! Anch’io non ho spazio per stampare, ma lo sviluppo lo faccio a casa con Rodinal… esperienza bellissima da provare! Ciao

  2. La fortuna ha voluto che a forza di rovistare in mezzo a scatoloni muffiti in cantine improbabilli abbia tutto il necessario per arrivare dal rullino alla stampa: tank, ingranditore DURST, materiale vario, timer. Mancano i prodotti, ma procurarmeli e’ un attimo. Serve solo la stanzetta dove farmi una darkroom personale, con su scritto il classico cartello: DIVIETO D’ACCESSO e la lampada rossa accessa.

Rispondi a eemac73 Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.