Blogfotografiain giropensieri

Prato

Pubblicato il

Qualcuno direbbe: se vuoi fare foto, CAMMINA!

Anche un fotografo famoso, anzi famosissimo, e se non sbaglio molti a seguire hanno detto più o meno la stessa cosa: Vuoi tirar fuori qualcosa di interessante: MUOVI IL CULO!

E’ parecchio che non vado fuori a fare qualcosa di impegnativo, sia per tempo – in questo caso l’intero weekend – sia per tipo di impegno.

Quando il mio compagno di merende mi ha proposto questo evento, non ero sicuro di andare. Mille dubbi, tempi, impegni, anche la poca voglia di tenere in mano la macchina fotografica mi hanno creato non pochi interrogativi prima di prendere la decisione.

E’ ancora un periodo strano, la fotografia è tornata a farsi prepotente. Ma dalla prepotenza  alla tranquillità di scelte ce ne passa.

Sono passati dei mesi intensi, dove fortunatamente il ritorno dei negativi ha dato un motivo interessante per arrivare a fine giornata. Scattare meno, scattare meglio, crescere in sostanza.

Poi la casa, un nuovo progetto che in mezzo a milioni di difficoltà sta andando avanti. E sta venendo fuori come si deve. Un bel progetto.

Ora, questo weekend, denso di aspettative ma pieno di incognite, non tanto in quello che dovrò fare ma in quello che mi passerà per la testa.

E poi c’è Paolone che già sa dove sarò domani sera.

Al seguito soprattutto la ferraglia, la Zorky e la RolleiFlex 6×6, due macchine che ancora non ho avuto occasione di provare. Voglio sperimentare. Voglio pensare a qualcosa che mi darà piacere e soddisfazione.

Sono curioso di come usare due macchine che hanno contribuito a fare la storia non solo della fotografia. La Rollei in particolare, per me è una totale scommessa: non ho mai usato una 6×6 di questa classe, tutto nuovo, tutto da scoprire.

Ho il pieno di pellicole, digitale, ferraglia e una discreta voglia di rompere il circolo vizioso che mi tiene lontano dalle cose che mi piacciono.

Come poi un pensiero mi segue e questo mi basta.

Sto’ giro, niente foto allegate. Non ne ho. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.