Blogfotografia

Storie

Siamo noi a scrivere le nostre storie. Lasciamo briciole di quello che siamo. Piccole perle per chi le sa percepire.

Pensiamo di essere eterni, pensiamo che i nostri affetti durino più di quello che possiamo noi.

Invece siamo materiali, ci perdiamo lungo la strada, lasciamo scolorire i nostri ricordi fino a che non ne resti neanche un minimo sentore. Questo siamo noi. Niente. Certi di essere Dio, sicuri di essere polvere.

Vedi i tuoi riferimenti cambiare, disfarsi nelle brume del tempo che passa. Cerchi sempre un appiglio a quello che era e che ora si sgretola.

E’ vero, si va avanti; la storia non si ferma; mastica tutto quello che ha davanti.

E nell’incespicare delle nostre vite, fissiamo momenti, particolari, aspetti irripetibili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.