Giorno Quarantuno

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, pensieri

Si sente aria di riapertura. Intanto sono cambiate le pubblicità. Fateci casa. Fino a non molto tempo fa, il motto imperativo di ogni spot dal Formaggio Padano alla Pecora Siciliana, al divano alla vite a brugola era: STATEVENE A CASA. Ora la musica è cambiata: ci stiamo preparando a ripartire. Te credo, se non si riparte resta la fossa comune e già così le cose non saranno affatto facili. Resta per il momento ad imperatura memoria la non facile possibilità di entrare sul sito dell’INPS. Il carrozzone ancora contingenta gli accessi, altrimenti i servizi super stellari collassano al terzo bit […]

L’anima del Pendolare

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, in giro, in treno

Giusto perché stamattina, una delle mie coscienze, chiamiamola così, che ha dei bellissimi occhi e un lavoro da schifo, mi ha messo sotto il naso, o meglio su whatsapp, un’immagine che non vedevo da tempo, diciamo pure 11 anni. Non la ricordavo, sommersa chissà dove. E da li’ un susseguirsi di ricordi, di considerazioni e di totali. Lasciamo perdere i totali, va. E ti rendi conto di essere diventato un Pendolare anche nel DNA. Puzzi di Pendolare, profumi di Pendolare, anche dopo esserti affogato nella doccia. Anche se sei in un’altra città, nemmeno italica, ai confini dell’Europa e del continente, […]