Il nuovo oggi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, pensieri

Se c’è una cosa che a ogni passo ci ricorderà questo 2020 è la mascherina che ormai si indossa più o meno obbligatoriamente ovunque, dal supermercato ai viali dello struscio.

Fp4, fp3, colorante, azzurre, con l’elastico, col laccetto, tipo supereroe o con la bandiera della nazione, in tutte le salse e misure e ancora non ho visto, ma nulla vieta che mi siano sfuggite, quelle delle grandi case di moda.

Eppure un sospetto mi sale. Non è che la mascherina diventa il nuovo baluardo dell’isolamento personale? C’abbiamo preso gusto con lo stare chiusi dentro casa, protetti, senza che occhi indiscreti indagassero sul nostro essere.

Ora che, volenti o nolenti, dobbiamo rimetterci in strada, oddio, panico, ci vedranno, ci giudicheranno, ci guarderanno, ci osserveranno, ci analizzeranno. Panico, paura.

E qui scatta il colpo di xulo! Madre natura ci ha imposto questa maschera e mi sa che più di qualcuno la userà come schermo contro le sue paure mai sopite e mai superate.