Zerocalcare al Maxxi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, in giro

Prendetevi tempo, ce ne vuole, c’è da leggere abbastanza. Il Maxxi ospita Zerocalcare e farci un salto è il minimo. Zerocalcare fa sorridere e fa pensare, ti mostra la storia e i casini recenti di una nazione un po’ incasinata. Anzi di un mondo un po’ confuso. E te li piazza sotto al naso con la risata di un fumetto allegro e rotondo che penetra come un trapano. Le sue strisce raccontano vicende meglio di tanti libri. Scavano nelle persone e nelle situazioni, le portano in piazza e te le mostrano con una chiave diretta, col sorriso e con determinazione. 

Sguardo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, pensieri

Un fotografo importante non è soltanto l’immagine che pubblica nei musei, ma quello che attraverso quell’immagine, riesce a ribaltare nei tuoi equilibri. Paolo Pellegrin, un altro fotografo di guerra. Ne ho visti tanti, ho letto di tanti, ho i libri di molti – non di tutti, altrimenti sarei sotto i ponti. Scene forti, sangue, morte, sofferenza. Ma anche poesia, denuncia, messa in piazza del dolore affinché con quel dolore, forse,  si possa evitare altro dolore. Altro dolore…. Dubito che qualcuno ci creda ancora. All’umanità piace la morte. Quasi, neanche tanto quasi,  la cerca prima ancora della vita e la giustifica […]