San Pietro

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, in giro, pellicola

Camminata mattutina prima di entrare in ufficio.

Andiamo a dare un’occhiata a Piazza San Pietro. Vediamo se si sente sola.

Decisione presa al volo, giu’ dal treno a Roma-SanPietro. Molto al volo.

programma:

Stazione, Piazza San Pietro, Tram 19 fino in ufficio.

Basilica di San Pietro

Eccola laggiù, un po’ incartata, ma come al solito la sua modestia non le permette di non farsi notare.

Mi ha incuriosito la costruzione del distributore. Una forma un pò demodé, mi ricorda molto gli anni 50/60. Proseguiamo.

Avvicinarsi a San Pietro fa capire la dimensione di quanto ci sta accadendo attualmente. Se prima, già alle otto di mattina si cominciavano a vedere le prime frotte/orde di turisti, ora a malapena si vedono i piccioni.

Praticamente nessuno in giro.

Piazza San Pietro è dietro l’angolo, basta che mi volti. Continuo a camminare osservando il mondo intorno a me.

Proprio nessuno in giro, invero no, qualcuno, in massima parte prelati. Vabbè ci sta, siamo nel cuore della cristianità. Se fossero spariti anche loro, allora si che ci dovremmo preoccupare.

Infine eccoci sulla piazza.

Un’occhiata a 360 gradi conferma la totale desolazione anche in uno dei posti che solo poco più di un anno fa sarebbe stato affollato troppo.

Un’ultima occhiata all’unico venditore di piazza. Ho visto solo lui, nessun’altro in giro.

Per il resto, zero.

Ok, andiamo a prendere il 19 che ci porterà al lavoro.

Non vi affollate, gente, c’è posto, tanto posto. Zero turisti, ma anche pochissimi che vanno al lavoro. Una città diversa, parecchio a cui difficilmente ci si può fare l’abitudine.

La sequenza è stata scatta con l’ennesimo pezzo di ferro della mia collezione, una gloriosa Minolta XD-7 col suo 35 mm. Sorvoliamo sulla pellicola, una Kodak 200 asa scaduta non so’ quanti anni fa e sviluppata in casa un un prodotto quasi al limite del suo periodo d’uso. Forse lo ha anche superato.