Giorno Cinquanta

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, fotografia, pellicola, pensieri, vintage

Parliamone. Siamo a cinquanta giorni. Le Conference Call continuano a pieno ritmo. Mi rendo conto che ascolto sempre meno le cassandre televisive. Morti che salgono, guariti che escono, infetti che variano. Ascoltare la TV, ascoltare i politici da solo il senso dell’incapacità comunicativa di troppi pseudo comunicatori (che siano giornalisti, politici, medici). Onestamente: cercare di mantenersi il posto in ogni modo. Unico modo per capirci qualcosa, leggere il più possibile e variare le fonti facendo sempre attenzione; applicare il senso critico come se non ci fosse un domani, applicare il buon senso come se non ci fosse un dopo domani. […]

Giorno Trentadue

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, pensieri

Giorno prima di pasqua. Che pasqua ragazzi. Ce la ricorderemo a lungo. Preparo il barbecue che domani gli do’. Non potrò uscire di casa, ma qualcosa tocca inventarsi. Oggi spesa al mercato, con una bella giornata come questa, almeno andare a prendere un po’ di rucola è stato il minimo. Ho preso delle fragole da urlo, meravigliose. Nonostante quello che ho letto, non mi è sembrato che in giro per Ladispoli, almeno questa mattina, ci fosse più gente del normale. E un rapido giretto al mare, come di consueto, non me lo sono fatto sfuggire. Un mare meraviglioso, senza un’anima, […]

Giorno Diciassette

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in Blog, pensieri

E mentre Papa Francesco conforta le anime a resistere e a dare il meglio di se di fronte a questa tragedia che ci sta travolgendo, anche questa settimane volge al termine. Una settimana neanche troppo lunga, impegnata, dove ormai le abitudini sono quelle di guardare una tv che dispensa numeri di morte come popcorn, dove si calcolano gli orari e i turni per andare a fare spesa, dove si pensa alle cose da fare in casa ma tanto se gli ordini dei fornitori vengono evase con difficoltà nella migliore delle ipotesi, inutile armarsi di voglia di fare. Si scherza, si […]