Silenzio

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog

Silenzio, silenzio, lo urlo a tutta forza, al mondo, ai miei neuroni che non si fermano. Pensieri che si ricorrono, che si calpestano a vicenda.

Non dormo di notte, non sto fermo m giorno.

Stamattina mi e’ venuta in mente una battuta, stupida:

Chi Dorme Non Piglia Pesci. Io, Se Continuo Così, Diventerò Il Maggior Fornitore di Findus.

E poi, mettici Le Marche, altro scoglio, mia Madre, altro passaggio, il Drago che volteggia alto, anche se un po’ acciaccato.

E poi una ragionevole rottura di palle onni presente. Palle talmente grande che ormai posso far girare interi sistemi solari.

Sono arrivate le ferie. Alla chetichella, prima uno, poi l’altra, i colleghi se ne sono andati. Le ferie sono iniziate.

I saluti, ciao ciao, buone vacanza. Fanculo.

Solo in ufficio, non c’è più nessuno. Come sottofondo ‘La casa di carta’ a tenermi compagnia prima di chiudere la porta.

Domani è la notte di San Lorenzo. Che c’entra? boh! Mi è venuto in mente cosi’. L’ho detto prima, nella testa ho una gara di motoGP.

Ciao, e buone vacanze, che tanto non me ne fotte.