1989-2019

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, film,libri,arte, pensieri

Ma quante cose mi sono perso. Ma quante né potrò forse recuperare?

Non amavo i Pink Floyd. Li ho scoperti un filino in ritardo. Parecchio in ritardo.

L’altro giorno in macchina sento parlare del concerto di Venezia: 1989, notte dei tempi. Che testa bacata avevo.

Stasera, sviluppo pellicola colori, in sottofondo quel concerto e accanto la mia musa… Tripletta assoluta. Magica. Meravigliosa.

Ho preso la pessima abitudine di far collimare i miei pensieri come puntini da unire con la matita. Disegni sempre più complessi e curiosi.

Che cammino strano sto facendo.

Per alcuni versi sto andando a ritroso riscoprendo sensazioni dimenticate.

Per altri sto andando avanti. Non so. Non so’ in che direzione io stia andando.

Venezia

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Blog, fotografia, in giro
Stazione Venezia Centrale. Notte fonda, inizia l’avventura.

La colpa è tutta di Zucchero e del concerto presentato dalla Rai. Amo la sua musica, fanculo ai detrattori, amo Venezia. La somma dei due è devastante.

La memoria corre subito in archivio. Pasqua 2016, siamo quasi a tre anni. Uscita notturna nella città magica.

Progetti

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Blog, in giro, pensieri
Unicorni
Tanti i progetti in cantiere, qualcuno morirà prima ancora di nascere, altri andranno avanti con modi e tempi da definire. Ormai si vive nell’incognita da pendolare: ogni giorno una novità. E questa settimana ha fatto il pieno. Intanto Test delle nuove ali dell’unicorno, cambiamo veste, Foto in zone a rischio terremoto, ho voglia di contribuire con qualcosa di mio ad Amatrice e dintorni, fino a trovare un posto adatto nel centro italia dove scattare a ricordo di quanto è successo. Collaudo dei propulsori a curvatura ionica, i nuovi motori interdimensionali che sto’ sperimentando da tempo, Altre foto in quel di Prato, Street Photo. L’evento che condivido con uno dei miei Loschi amici. E vuoi che non faccio una capatina in quel di Firenze a trovare il grande tra i grandi? il Paolone Assassino Seriale Matto Come un Cavallo? Chi sono io per non fare cio? Nota: stanze prenotate gia’ da tempo. L’unicorno è pronto. Che altro… Ah, si, a breve Venezia, assolutamente, di settimana, colpo secco, andata e ritorno in giornata: una cosa da vedere assolutamente alla casa dei Tre Oci prima che finisca.  Gia’ il nome, casa dei Tre Oci intriga, Aggiornamento: mi sa che si fa con un 48 ore. C’e’ anche una libreria  da vedere – AcquaAlta – e magari si fa tutto insieme. E ancora, Milano, ho un posto, anzi due che devono assolutamente essere visionati. Uno ha una funziona storica che chi fotografa conosce come conosce la propria macchina fotografia, meglio della propria moglie, dei propri figli e della propria vita…. Giamaica, vi dice nulla? Nel frattempo combatto con notai e comuni. Non è un progetto, ma le madonne ormai si progettano con una stampante 3D tanto ormai sono grandi e fantasiose, Breve intermezzo pubblicitario…. oggi non voglio scrivere di quello che succede, ma voglio appuntarmi quello che accadrà.  E nel frattempo faccio macumbe. Nota: devo riprendere, perché è un pò che non lo faccio, a fare foto agli sconosciuti. Devo aggiornare assolutamente quella pagina, E deve rientrare la Fuji…