Blogpensieri

Uno di quei giorni

181218212526-800

Uno di quei giorni.

Ogni piccolo rumore ti da’ fastidio.

Ogni persona che incontri, che senti, che devi vedere ti da’ fastidio.

Che ogni pensiero cosciente e’ preceduto da da una domanda tipo: Perché non sono nato nel medioevo e non ho fatto il boia?

Che devi scendere dal tram, perché i suoi latrati, i suoi scricchiolii ti stanno alterando un umore che ormai è molto al di là della semplice definizione di ‘devastato’.

 Che anche il blink del telefono scatenano momenti di tensione omicida.

Ecco. Questo è uno di quei giorni. 

Della serie: attenzione: tossico

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.